Site Loader

Spesso un’azienda non paga non per cattiva volontà, ma perché materialmente non ha i soldi in cassa e sta aspettando che un suo cliente le saldi una fattura. La situazione potrebbe generare (e lo fa realmente) dei circoli viziosi: – X vanta un credito nei confronti di Y, che vanta un credito nei confronti di Z, che vanta un credito nei confronti di X (e il cerchio si è chiuso). Le tre aziende possono concordare di compensare reciprocamente la parte comune del debito, cedendo il proprio credito anzichè pagando con denaro. Il meccanismo prende il nome di “Camera di Compensazione”.

Adesso c’è la possibilità di utilizzare un’applicazione che trova le compensazioni automaticamente, provala.

Post Author: admin